10.12 2018
Image Dove andare per un fine settimana enologico?

Dove andare per un fine settimana enologico?

Un circuito enologico, un qualcosa che si prepara!Affinchè i viticoltore possono farti assaggiare i loro vini e condividere la loro esperienza, non andare all'ultimo minuto. Al contrario, chiamali in anticipo e chiedi loro quali attività offrono (corsi di enologia in gruppi o in solitaria, visite in cantina ...). A seconda delle loro risposte e dei tuoi desideri, puoi organizzare il tuo itinerario. Per quanto riguarda l'alloggio, prenota le tue notti con eDreams. Così estenderai fino alla fine l'esperienza.I migliori luoghi da non mancare per un fine settimana enologico sono i seguenti

1-La valle del Douro in Portogallo

Benvenuti nel cuore del principale produttore di vino del Portogallo: la valle del Douro. Dopo aver attraversato la regione in treno e aver scoperto i vari vigneti terrazzati che disegnano questi paesaggi accidentati e classificato al Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, fermati in una delle cantine in cui il vino portoghese più conosciuto ma anche uno dei più antichi al mondo: Porto. La Valle del Douro produce ottimi vini secchi, come il Douro Reserva 2009 o ancorà il Port Vintage 1995, un vino portoghese eccezionale.

2-La Toscana in Italia

Su queste terre collinari,cipressi ed ulivi cullano i paesaggi viticoli della Toscana e offrono splendide viste su tutta la regione. Un ambiente idilliaco e le tradizioni enologiche dal 13 ° secolo costituiscono il vino italiano che è diventato emblematico della Toscana: il Chianti, il vino rosso più celebre d'Italia, ma anche uno dei migliori vini del mondo. Da Firenze a Siena, dai vigneti ai piccoli borghi pittoreschi, offrite alla vostra mezza un viaggio enologico romantica e singolare.

3-Vigneto delle Cinque Terre in Italia

Da Genova a La Spezia si para su otto chilometri di costa, 5 villaggi colorati e pittoreschi nascosti tra le terrazze e il blu del Mediterraneo. Questi cinque villaggi che compongono le Cinque Terre sono classificati come patrimonio mondiale dall'UNESCO e sono un magnifico patrimonio per la Liguria. Sulle pareti delle Cinque Terre ci sono terrazze e vigneti coltivati ??sui poggi ripidi. La vite è una tradizione per gli abitanti di qui, che producono anche un vino unico e dolce chiamato "sciacchetra". Un'altra destinazione preferita per gli amanti del vino.

4-Scappatella romantica sulla strada dei Castelli della Loira

Andate all'incontro di una famiglia di viticoltori appassionati per 5 generazioni a Civray de Touraine, presso le grotte di padre Auguste. Avete in programma la visita delle cantine di tufo scavate dal trisavolo e degustando il nuovo AOC Touraine-Chenonceau. Una bottiglia offerta per prolungare il piacere da voi. Visitate dopo il pasto il celebre castello di Chenonceau, soprannominato Château des Dames

5- Visita e degustazione esclusiva nel cuore cuore dei vigneti della Touraine

Al tuo arrivo,prendi possesso della tua incantevole camera nel favoloso castello di Chissay,un piccolo gioiello nella Valle della Loira,prendete la direzione di Rochecorbon,per un pranzo al ristorante l'Embarcadère.Il pomeriggio,ci si aspetta al castello Gaudrelle a Rochecorbon,proprietà della famiglia Montmousseau, elaborando Vouvray da diverse generazioni. Scoprirai i segreti delle cantine e l'elaborazione del vino durante la tua visita privata, chiusa da una degustazione di 5 vini del campo accompagnati da specialità regionali.